Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 
Comunicato stampa

Visita del Presidente Mattarella all'ICAM. La vicesindaca Censi: «Siamo felici dell'attenzione della massima carica dello Stato a un tema così importante»

Mon Apr 03 18:10:37 CEST 2017 -

 


Domani, martedì 4 aprile 2017, alle ore 12.45, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà in visita all'ICAM, l'Istituto a custodia attenuata per detenute madri con prole dai tre ai sei anni, sito in via Mecedonio Melloni 51 a Milano.

Alla visita all'ICAM, in cui attualmente vivono 7 donne ed 8 bambini, parteciperà anche Arianna Censi, vicesindaca della Città metropolitana.

«È evidente come un carcere non possa essere un luogo adeguato in cui far crescere bambine e bambini, che necessitano per il loro sviluppo di un luogo il più possibile accogliente, non solo in termini di ambiente fisico ma soprattutto in termini di ambiente sociale» dichiara Arianna Censi, vicesindaca metropolitana. «L'esperienza dell'ICAM è stata e continua ad essere un'esperienza pilota in Italia, che ha contribuito a porre in rilievo la necessità che su questo tema vi sia una normativa che tuteli maggiornamente le fasce più deboli, come sono in questo caso i bambini e le loro madri. La visita del Presidente Mattarella ci rende particolarmente felici perché testimonia l'attenzione della massima carica dello Stato a un tema fondamentale, che deve farci riflettere sulla necessità che l'idea di carcere sia sempre più orientata a un obiettivo di rieducazione più che di punizione; punizione, di cui in questo caso particolare, non possono e non devono assolutamente fare le spese i minori. »

L'istituto, i cui locali sono di proprietà della Città metropolitana di Milano, è una sezione della Casa Circondariale di San Vittore, nella quale prima vivevano le madri con i loro bambini. Nel 2006, la Provincia di Milano, d'intesa con P.R.A.P. (Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria), Comune di Milano e Regione Lombardia, ha messo a disposizione, all'interno di una sua sede istituzionale, un'unità immobiliare adeguatamente ristrutturata e dotata dei necessari sistemi di sicurezza, per creare un luogo accogliente dove i bambini e le madri detenute potessero vivere. Dal 2015 la prosecuzione è assicurata dalla Città metropolitana di Milano.

A questa esperienza, si accompagna inoltre la collaborazione che la Città metropolitana, prima Provincia, sta portando avanti dal 2012 con il P.R.A.P. per la realizzazione di nuovi percorsi di reintegrazione sociale e lavorativa nel parco Idroscalo a favore dei detenuti. Un'intesa che rientra nella funzione di promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale affidata alla Città metropolitana, e che vede tra i suoi principali interventi quello dell'inclusione sociale.

 

 

Download come PDF

Info

Città metropolitana di Milano
Via Vivaio, 1
20122 Milano
» Vai alla mappa

Tel: 02 7740.6655
Fax: 02 7830.58
» e-mail

 
indietro