Città Metropolitana di Milano Città metropolitana di Milano
News
Cerca

Cerca nel sito

 
Comunicato stampa

Mobilità ciclabile a Palazzo Isimbardi: Presentazione degli studi di fattibilità delle ciclovie metropolitane

Wed Mar 15 17:32:05 CET 2017 -

Domani, giovedì 16 marzo, alle ore 9:00, presso la Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi, in via Vivaio 1 a Milano si aprirà il convegno “La mobilità ciclabile riparte da Brezza” in cui verranno presentati gli studi di fattibilità degli itinerari cicloturistici lungo le principali aste fluviali dell’area metropolitana connesse alla ciclovia VENTO (Venezia – Torino).

Nel corso della mattinata saranno presentati gli itinerari cicloturistici e gli interventi necessari per completarli. I modelli di gestione, il piano di comunicazione e le valutazioni dell’indotto economico sul territorio. Il sistema delle ciclovie turistiche, infatti, sta generando, nei paesi che hanno investito sulle infrastrutture leggere, ricadute economiche positive sul territorio, sia per le imprese locali sia per i cittadini in termini di cura e rispetto dell’ambiente.

<<Gli studi di fattibilità che oggi per la prima volta presentiamo ci dicono chiaramente che la bicicletta non è più solo uno strumento di svago: è un mezzo di trasporto ma anche un produttore di ricchezza sostenibile e di salute. Ogni chilometro di ciclabile turistica genera un indotto annuo tra i 110 e i 350.000 euro/km. L'Italia è il secondo produttore europeo di biciclette e il primo nella fabbricazione di componenti ma allo stesso tempo si colloca tra i Paesi con la domanda interna più bassa. Stimolando la domanda interna e favorendo una transizione verso la mobilità ciclabile è evidente che le ricadute sul settore manifatturiero italiano potrebbero avere un importante ritorno in termini di crescita e occupazione>>
Conclude la vicesindaca: <<Gli ultimi decenni hanno visto un importante sviluppo delle ciclovie in molti paesi europei - dichiara Arianna Censi, vicesindaca della Città metropolitana di Milano – tutto questo ha prodotto importanti investimenti nelle infrastrutture e nei servizi per creare itinerari turistici di lunga percorrenza, sicuri e facilmente fruibili a chi sceglie di muoversi con la bicicletta. In questo contesto la Città metropolitana di Milano, strategicamente, ha aderito al bando della Fondazione Cariplo assieme ad altre amministrazioni divenendo capofila di Brezza – Ticino: un itinerario turistico di notevole interesse che attraverso 6 territori, distinti per identità e contigui tra loro, generano un percorso vario e attrattivo di oltre 200 km dalla Svizzera fino al Po passando per i laghi della provincia di Varese e il territorio del Parco del Ticino>>.

Nel 2014 la Fondazione Cariplo ha finanziato, attraverso il bando “Brezza: piste cicloturistiche connesse a VENTO” nove studi di fattibilità di ciclovie da realizzarsi lungo gli affluenti lombardi del Po. Cinque di questi ricadono nel territorio della Città metropolitana di Milano: Brezza Ticino, di cui è ente capofila la Città metropolitana di Milano; Brezza Adda, Brezza Lambro, Brezza Olona Lura e Brezza ArcoAzzurro nei quali la Città metropolitana è partner.

Download come PDF

Info

Città metropolitana di Milano
Via Vivaio, 1
20122 Milano
» Vai alla mappa

Tel: 02 7740.6655
Fax: 02 7830.58
» e-mail

 
indietro